top of page

Presentazione del Primo Simulatore di Guida Inclusivo per Simracing, col patrocinio di OINP.

Simracing OINP

A cura di Avv. Emanuela Mirella De Leo


Un Nuovo Capitolo nell'Inclusione Sportiva: venerdì scorso, presso l'AURUM di Pescara, ho partecipato con Katia Arrighi, in qualità di rappresentanti di OINP, che ha patrocinato l'evento, alla presentazione del primo Simulatore di Guida Inclusivo per il Simracing.


Organizzato dall'Associazione RACESPORT ETS APS, l'evento ha segnato l'inizio del progetto “Motorsport for People: INCLUSION-E”, sostenuto dall'Alto Patrocinio del Comune di Pescara e dall'Assessorato allo Sport. Come dicevo, ho partecipato alla presentazione, oltre che in rappresentanza di Oinp, anche in qualità di Componente della commissione ESport di Aci Sport (partner del progetto) assistendo a un evento unico nel suo genere che non solo ha celebrato l'innovazione tecnologica, ma ha anche posto un forte accento sull'inclusione nello e attraverso lo sport virtuale.


Il punto focale della giornata è stata la presentazione del Simulatore di Guida Inclusivo, un dispositivo all'avanguardia progettato per essere accessibile a persone con e senza disabilità motorie. Questa innovazione rappresenta un passo significativo verso l'abbattimento delle barriere nel mondo del simracing, permettendo a chiunque di partecipare a gare virtuali con la massima autonomia.


Durante l'evento, ho avuto il piacere di partecipare al “talking corner”, una sessione dedicata alla discussione su come lo sport virtuale automobilistico può evolversi per diventare sempre più inclusivo. In questo contesto, esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni e partecipanti hanno condiviso le loro esperienze e prospettive, sottolineando l'importanza dell'accessibilità e dell'inclusione nello sviluppo delle nuove tecnologie.


La nostra presenza come rappresentanti di OINP ha avuto un duplice scopo: sostenere l'iniziativa e contribuire al dibattito sull'inclusione.


Come organizzazione impegnata nello sport e nel non profit riconosciamo l'importanza di iniziative come questa, che promuovono la partecipazione equa e l'accesso alle opportunità per tutte le persone, indipendentemente dalle loro abilità fisiche e la presenza di numerosi partner e sponsor, tra cui Stellantis Autonomy, Sim Racing Skill Trainer Maranello e Sabelt Sim Racing oltre che il patrocinio di enti locali e nazionali, tra cui il Comitato Italiano Paralimpico, sottolineano l'importanza del progetto nel panorama sportivo e sociale italiano.


Partecipare a questo evento è stata senza dubbio un’esperienza arricchente e stimolante perché il progetto di RACESPORT rappresenta sicuramente un modello da seguire per promuovere l'inclusione e l'accessibilità attraverso lo sport virtuale.


OINP continuerà a supportare iniziative analoghe che mirano a creare un ambiente più inclusivo e accessibile per tutti, contribuendo attivamente alla costruzione di una società più equa e effettivamente inclusiva.


Simracing OINP
Simracing OINP
Simracing OINP
Simracing OINP

Commentaires


bottom of page