top of page

Il cervello dei bambini recepisce gli stessi input indipendentemente dal genere?


di katiaArrighi


Titolo forte in un paese come il nostro, dove non si deve più parlare di genere per non offendere nessuno.


Io, in realtà, non ho intenzione di offendere nessuno, ma voglio solo riflettere con me stessa ad alta voce e, quando lo faccio, lo faccio o parlandomi in francese o scrivendo.


C'è differenza fra ciò che il cervello di una bambina recepisce e ciò che recepisce il cervello di bambino?


Se messi davanti al medesimo input e date a tutti le medesime possibilità, un cervello femminile comprende ciò che comprende un cervello maschile e viceversa?


Da millenni ci si arrovella su questo aspetto e uno studio inglese ha fatto una cosa semplicissima: ha preso un gruppo di bimbe di 10 anni e ha insegnato loro a cucinare, pulire casa, tenere in ordine le cose.


Ha fatto la medesima cosa con un gruppo di maschietti della stessa età. Poi li ha messi una casa, ovviamente sorvegliata, e ha chiesto loro di stare insieme, maschi e femmine divisi, per un certo periodo di tempo.


Risultato?

Le bimbe si sono prese cura una dell'altra, hanno cucinato, hanno tenuto in ordine la casa, hanno fatto attività di gruppo e quando sono nati conflitti, inevitabili, hanno trovato il modo di mediare e trovare un compromesso.


I bimbi?

Hanno mangiato cereali e latte, con l'immancabile Coca Cola, per giorni, si sono rifiutati di cucinare, hanno letteralmente distrutto ogni mobile di casa e hanno creato fazioni, odi, lotte e botte.


Le prime non governano il mondo, i secondi sì.


Quindi, quando ci domandiamo il perché le cose a questo mondo vadano così male, riflettiamo sui video del quale allego il link.


Come funziona il cervello femminile sollecitato esattamente come quello maschile: https://vm.tiktok.com/ZMFtFLpaV/


Come funziona il cervello maschile sollecitato esattamente come quello femminile:


Sono immagini forti. Dimostrano che, in fondo, il cervello femminile non è esattamente come quello maschile, con buona pace di poeti, santi e predicatori che per secoli hanno considerato la donna non in grado di intendere né volere, ma solo creata da Dio per assecondare il volere dell'uomo.


I video sono in inglese, ma non c'è problema di lingua: le immagini parlano da sole.

Comments


bottom of page